Contenti voi!

Ieri dopo la riunione del Coordinamento d’Area di Banca Etica mi accomiato temporaneamente dagli altri che restano a Roma in vista della riunione del giorno dopo e me ne vado un po’ a zonzo da solo.

Mi controllo la posta dal pakistano, entro alla Feltrinelli International a curiosare (niente abbordaggi questa volta) e poi mi viene voglia di un caffè.

Entro in un baretto carino, chiedo caffè e acqua e noto nella zona happy hour una magnifica teglia di patatine fritte. Patatine fritte vere, sottili e croccanti, tagliate col pelapatate.

Non resisto. Ne chiedo una porzione. Vabbe’, piccola.

«Quindi non vuole il caffè, cosa prende, uno spritz?», mi fa il modello di Armani che fa le veci del barista.

Calmino, eh. Voglio un caffè e anche una porzione di patatine. Piccola.

Alla fine mi portano una coppetta tipo quelle che si usano per i cocktail di gamberi, con le patatine. Unte. Niente forchetta, niente bacchettina in legno. Vabbe’.

Mentre le mangio, noto qualcosa di strano. Un gusto come di patate cotte male, come di patate verdi, una consistenza sbagliata.

Siccome sono un signore, prima pago, poi dico: «C’era una quantità esorbitante di bucce, in mezzo alle patate fritte».

Il modello mi fa: «Veramente erano tutte bucce di patate».

Sbalordisco, e mi altero: «Come, bucce di patate?! Lei trova normale friggere le bucce di patate?».

Mi guarda stupito: «Qui a Roma sono molto di moda. Sono…», cerca la parola, «trendy. Sono molto trendy».

Sono uscito mugugnando: «Trendy!! Contenti voi. Trendy. Grumpf».

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi