Currently browsing category

Le cose

Luogo di sofferenza

Un giorno di una decina di anni fa sono uscito dal lavoro, in pausa pranzo, e invece di andare a mangiare sono andato a un appuntamento con un giovane prete appena tornato da studi romani, che era stato nominato responsabile della pastorale universitaria. Parlò soprattutto lui e, mentre passeggiavamo lungo …

Aperti al pubblico

Ho visto l’altro giorno, nell’ambito della rassegna Cinebarrio organizzata a Sant’Elia da L’ambulante e Urban Center, il documentario Aperti al pubblico di Silvia Bellotti. La serata comprendeva anche, in realtà, il notevole Le case che eravamo di Arianna Lodeserto, un film che racconta le lotte per la casa nella Roma degli anni ’50 …

Vedere e non vedere

Mi ha colpito la coincidenza di due letture quasi contemporanee, apparentemente diversissime fra loro e in realtà second me molto collegate. Da una parte un servizio della TV australiana ABC che descrive, in dettaglio, come il governo cinese si stia trasformando in una versione estremamente concreta del Grande Fratello orwelliano, capace di …

Dilemmi etico-militari

Ho trovato su The New Republic un interessantissimo articolo sulla nuova configurazione del complesso militare-industriale negli Stati Uniti, cioè l’ingresso prepotente nel settore dell’industria informatica. L’articolo ha una tesi etica che trovo di una ingenuità sconfortante, cioè non è che non la condivida, è che fa appello a sentimenti che ogni capitano …

Babbo Natale

Nel tentativo di spiegare cosa sia PlayRooms coi compagni Fabbricastorie abbiamo girato un video. E niente, dicono i compagni che sembro Babbo Natale, ma io sono ovviamente orgogliosissimo. E poi PlayRooms è una figata.

Lettere anonime

L’altro giorno il mio compagno e socio Fabbricastorie Andrea Assorgia mi ha segnalato questa vicenda: Facendoci la nostra solita nuotatina verso la boa ci siamo chiesti: «Siamo a questo punto?». Certo che siamo a questo punto. Da molto: la vicenda della calunnia della Binetti accusata falsamente di voler rifiutare le cure …

Grazie a voi

Con il 31 luglio si è chiuso il sesto anno di vita del blog, ed è nuovamente tempo di ringraziamenti! A me sembra tutto straordinario: cioè, La casa di Roberto è minuscola rispetto al vasto mondo del web, però comunque 34 000 utenti mi sembrano moltissimi, e anche escludendo quelli che sono …

E tante grazie

La prima volta che l’ho notato è stato quando ho chiesto consigli per i brani jazz  da ascoltare. Come ricorderete, avevo chiesto suggerimenti di brani jazz importanti, imprescindibili, da ascoltare e sperimentare e portarmi in giro. Fra i tanti consigli ricevuti c’era anche una risposta che diceva, più o meno: Non …

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi