Currently browsing category

Opinioni

Morire di disperazione

L’Economist ha un articolo interessante sulle cosiddette “morti di disperazione”: l’accrescersi anno dopo anno, in maniera lenta ma stabile, delle morti per suicidio, overdose o malattie collegate all’alcolismo fra la popolazione bianca di mezza età degli Stati Uniti, un fenomeno che non si riscontra in altri paesi. Lo traduco perché è breve ma …

Da sapere, non solo da vedere

Seguendo un link consigliato da Enrico Ciccu san sono capitato su una pagina del sito CDM (che va immediatamente nelle letture quotidiane) con un articolo su una performance meravigliosa fatta da alcuni studi grafici giapponesi in collaborazione con una compagnia teatrale, lavorando in video mapping, cioè proiettando delle immagini su delle …

I Padri non avrebbero avuto paura

Dopo lo spettacolo di sabato avevo un pensiero che non riuscivo benissimo a focalizzare, così sono andato a rivedermi Leggere la Bibbia con i Padri, di Maria Campatelli, un testo che quando l’ho letto la prima volta mi ha molto respinto perché criticava il metodo storico-critico di lettura della Bibbia nel …

La fabbrica delle bugie

Sapete che mi piace Brecht. Stamattina riflettevo sui social e un po’ di cose collegate (compreso l’ignobile starnazzo legato ai confronti fra donne dell’Est e italiane e altri clamorosi casi di fragorosi tonfi dal pero a scoppio ritardato) e mi sono ricordato del vecchio Bertolt: Hollywood Ogni mattina, per guadagnarmi da vivere, vado …

Sempre meno libertà nel mondo

Traduco da Visual Capitalist un pezzo che accompagna alcune rappresentazioni grafiche dello stato della libertà del mondo. Un riassunto del pezzo potrebbe essere: «Non c’è molto da stare allegri», ma l’elemento interessante non è tanto quello quanto il fatto che la cosa, a quanto pare, peggiora anno dopo anno da parecchio tempo. …

Toccandola piano

Facendo finta che sto parlando in generale e non dell’attualità e che non ho in mente gente che fa prediche “educative” in chiesa senza averne titolo, volevo dire che sarebbe bene ricordare che gli adolescenti sono deboli, per definizione. E quindi, biblicamente, sono poveri, coloro ai quali è dovuta una tutela speciale in …

Argenterie riciclate

È parecchio tempo che non segnalo qui creativi e designer che mi piacciono. Colgo quindi l’occasione per farvi vedere un aiso di cose fatte da Ann Carrington, un’artista inglese che lavora molto con l’argento, in particolare riciclando la posateria casalinga (più probabilmente, quella della nonna o, ancora più probabilmente, quella …

E nessuno chiudeva la porta

Questo pomeriggio, come sempre dopo pranzo, a casa era accesa la radio e ascoltavamo Radio3, per la precisione Fahrenheit. Si parlava del rapporto Oxfam diffuso oggi, l’articolo di inquadramento della loro campagna Un’economia umana per il 99%, dove il 99% sarebbero le persone normali e l’1% quella minoranza di super-ricchi …

Il mondo va avanti

Ricordo che quando studiavo ai primi anni dell’università lessi su Sei lezioni sulla storia di Carr l’idea che il mondo progredisce positivamente. La storia migliora. Il vecchio storico inglese era piuttosto brusco, in materia: quando ci si lamenta che i tempi peggiorano, sosteneva, è perché peggiorano per il gruppo sociale al quale …

Bolle culturali

Grazie a una segnalazione di Patrick Rothfuss ho visto sul New York Times (in realtà il sottosito Upshot che si occupa di statistiche) un articolo sulla diversa diffusione dei diversi telefilm e produzioni televisive nelle varie zone degli Stati Uniti. Il risultato è riportato nella sintesi dell’articolo: Gli americani si stanno aggregando in …

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close