Currently browsing category

Testi

Piccola storia letteraria

Ho da poco finito di leggere il Conte di  Montecristo, in francese. Volevo vedere se ero capace. Già che c’ero ho fatto un sacco di scoperte e presto ve le racconterò, ma questo articolo in realtà ha a che fare di più con le mie esplorazioni linguistiche. Quindi la storia è …

Mimetismo di genere

Sto leggendo Il Risorgimento italiano di Alberto Mario Banti (Laterza, 2008, € 9,50). Il libro, pur molto ben fatto, è molto più breve di quanto mi aspettassi: oltre a una corposa nota bibliografica, infatti, circa sessanta pagine sono occupate dalla trascrizione di documenti d’epoca, il che ovviamente toglie spazio alla trattazione. …

Sfigato

Sto provando il nostro nuovo gioco coi Fabbricastorie. Qualcuno dice che ne potremmo fare una versione, secondaria, che possa girare su Android (attualmente gira su una cosa strana che ancora per un paio di giorni è segreta). Dice il Fabbricastorie 1: «Certo, è un gioco che si fa uno contro uno, può sempre …

Si diceva, allora…

I progressi dell’igiene pubblica che hanno elevato le medie della vita umana pongono sempre più la quistione sessuale come una «quistione economica» a sé stante, che pone dei problemi coordinati del tipo di superstruttura. L’aumento della media della vita in Francia, con la scarsa natalità, e con la ricchezza naturale …

Intanto leggo Gramsci

Ho scritto ieri, con una battuta, che per un concetto che volevo esprimere sarebbe stato più appropriato Gramsci, ma che mi dovevo accontentare di Tolkien. In realtà la battuta mi è venuta spontanea perché è un po’ che, invece, sto studiando Gramsci: un po’  salti, un po’ spizzicando dai Quaderni, …

La morte, soprattutto

Ho trovato per caso un articolo di un anno fa del National Geographic  che si chiede perché muoiano tanti BASE jumper, cioè quegli atleti che si lanciano da postazioni fisse (BASE è un acronimo che indica i luoghi dai quali ci si può lanciare: edifici, antenne e torri, ponti e, infine, scogliere …

Il destino del bravo ragazzo

Incontro talvolta sull’8 una coppia di ragazzi sui diciotto anni. Lei è piccoletta, carina e piuttosto peperuta: non bella, ma fisicamente molto aggressiva, anche nel vestire. Lui è grassottello, pacioso, con la barbetta. Vestito da ragazzino perbene. Mi ricorda un orsacchiotto. Un po’ soggetto, magari, ma sorridente. Quando li incontro …

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close