Videogame?

L’altra sera, preparandomi per l’incontro di Iglesias su Impariamo a stare in rete (sugli stessi temi di un altro già fatto a Cagliari), mi sono imbattuto in questo sito:

SchermataHa una grafica fantastica. Sembra un videogame. In realtà è il sito ufficiale del Dipartimento di polizia di Milwaukee (visitatelo, è interessante).

Lascio a ognuno le sue riflessioni: io noto solo due cose.

PoliceChiefEdwardFlynnOct2011*280La prima è il grado di propaganda: altissimo. Si riesce in maniera obiettivamente elegante a fare pubblicità al capo della polizia (è lui il tizio con l’aria simpatica qui a fianco che compare più volte, perfino mentre passa a rapporto le truppe), trasmettere l’idea che i poliziotti di Milwaukee sono poco meno fighi di Tom Cruise, però anche amichevoli come persone della porta accanto, e infine a fare il tutto rispettando tutti i requisiti del politicamente corretto. Un bel risultato, direi.

La seconda: forse vi ricordate di quando ho tradotto un articolo sulle povere pedine della guerra alla droga. Non conosco direttamente la policy di Milwaukee e dello Stato del Wisconsin in materia di informatori, ma in generale riporto quel che era scritto in quell’articolo:

In molti quartieri urbani con una forte presenza di polizia l’ondata anti-IC ha preso forme più virulente: «Ferma le spiate» o «I pentiti vengono feriti» sono slogan abituali (la seconda frase era intraducibile letteralmente: «Snitches get stitches», con un gioco di parole fra snitch, spia, e stitch, punto per chiudere le ferite, NdRufus). La polizia ha reagito con la contro-propaganda, destinata sia a sostenere i propri IC che i normali testimoni (a Baltimora lo slogan ufficiale è: «Continua a parlare»).

L’aggressiva campagna di comunicazione di Milwaukee rischia di far passare in secondo piano la dimensione molto concreta degli effetti che questa propaganda ha, sui territori e sulle persone più deboli e indifese, e in parte segnala anche una difficoltà: perché quando la polizia ha bisogno di promuoversi in questo modo, vuol dire che il consenso di cui gode non è altissimo.

Schermata-1

Facebook Comments

Un pensiero riguardo “Videogame?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi