Mondi che funzionano. Le slide!

I Fabbricastorie hanno aperto ieri la nuova sezione del loro sito dedicata alle varie attività formative e, in generale, più volte all’insegnare a giocare che non a giocare e basta. Ne fanno parte anche tutte quelle attività in cui ci occupiamo di gioco a fini educativi o di formazione.

È una bella sezione – naturalmente io sono parte in causa e quindi non sono obiettivo – e mettendola in pista sono rimasto colpito dal fatto che abbiamo obiettivamente un sacco di carne al fuoco. Spesso ci viene da dirci che noi siamo un’associazione un po’ junior, nel senso che non abbimao un grosso curriculum: in realtà fra il libro, i seminari in corso e tutti gli altri progetti mi viene da pensare che così junior dopotutto non siamo.

Nella sezione ci sono anche le mie slide del seminario su Mondi che funzionano di ottobre, e quelle della replica più volta a “mettere le mani in pasta” che ho proposto  Firenze ai primi di gennaio. Nel secondo caso mi sono limitato ad adattare l’attività ideata e condotta da Andrea Salidu durante Books, ma nel primo caso ho lavorato parecchio e ci ho messo dentro molto del lavoro che sto facendo in questo periodo sulle narrazioni, quindi ammetto che tengo molto al risultato ottenuto, che non mi pare disprezzabile.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi