L’amante fantasma

C’era una volta un sito che si chiamava La Miniera d’Argento, il “primo sito FTP di materiale ludico in Italia”.

Parliamo di un’epoca in cui un sito FTP era roba da tecnologia all’avanguardia. Parliamo di un tempo in cui a Cagliari esisteva La Porta d’Argento, la nostra prima associazione ludica, e i nomi dei progetti che mettevamo su dovevano tutti avere un elemento in comune con il progetto precedente, come il bersaglio della Settimana Enigministica: 1) eravamo un’associazione sarda, 2) in Sardegna il monte più alto è il Gennargentu, quindi, 3) la nostra Associazione si sarebbe chiamata La Porta d’Argento, perciò necessariamente il sito FTP doveva essere 4) La Miniera d’Argento. Poi Andrea Assorgia, un presidente mitico e pieno di idee, ebbe una qualche esitazione: voleva mettere dentro la Miniera una gara a chi produceva l’avventura migliore, e chiamarla la corsa all’argento proprio non funzionava; così decise, correttamente, di rimanere più sul classico, si inventò la Corsa all’Oro, e quella fu la fine della nostra gloriosa catena logica.

Alla Corsa si poteva partecipare con brevissime avventure, di non più di una mezza dozzina di pagine; il vincitore di un giro proponeva il tema che avrebbero dovuto trattare le avventure del giro successivo. A causa della mia ben nota lentezza nello scrivere io non vincevo mai, per il semplice fatto che non arrivavo mai in fondo alla gara.

L’unica volta che ci sono riuscito ho prodotto L’Amante Fantasma, un’avventura di stampo gotico ispiratami dalle giocatrici di un mio gruppo. Non è probabilmente la migliore delle mie avventure, ma è una delle poche che, grazie alla gara, sia stata impaginata, quindi è stata sempre più o meno ospitata sui miei siti e messa in distribuzione. Attualmente è scaricabile dal sito dei Fabbricastorie, seguendo questo link. Le statistiche di gioco riportate fanno riferimento ad AD&D seconda edizione. Come tutto il mio materiale, è liberamente ri-distribuibile secondo la licenza Creative Commons 3.0 BY-NC-ND

Facebook Comments

3 thoughts on “L’amante fantasma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi