La musica che metterò, se me la consigliate

Sono ripartite su Radio Kalaritana le trasmissioni di Oggi parliamo di libri.

Ok, breve riassunto pubblicitario: vado in onda il giovedì alle 19,10 e in replica il venerdì alle 8,30 del mattino sui 97.5 FM (o in streaming). La trasmissione ha anche una sua pagina Facebook che dopo la pausa estiva sto di nuovo aggiornando. Le vecchie puntate sono tutte su YouTube (oppure le trovate qui sul sito). Fine della pubblicità.

Allora: quest’anno ho iniziato, come annunciato, a parlare di gialli. Poi farò qualcos’altro, però per il momento trattiamo gialli e noir, con qualche ritorno al fantasy e ai classici dell’avventura.

Mi sono accorto però che c’è una cosa che su Facebook diverte molto i miei contatti, cioè collaborare a scegliere la musica per la puntata: a metà di ogni trasmissione, infatti, mandiamo in onda una canzone, qualche volta ho chiesto consiglio in giro e ne sono usciti suggerimenti interessanti.

Quindi mi rivolgo al pubblico: ditemi cosa mandereste in onda per ciascun autore o investigatore; le prime quattro puntate sono già fissate (vi metto le scelte che ho fatto), ma per il resto abbiamo mano libera. Davvero libera, eh: l’anno scorso oltre a brani pop o a classici del rock abbiamo trasmesso, per dire, il Waltz n° 2 dalla Jazz Suite di Shostakovich o un pezzo della colonna sonora de I pirati dei Caraibi, quindi siete liberi di svariare per campi inaspettati.

Trovate le puntate previste qui sotto (più o meno, qualcosa forse cambierà o salterà, e l’ordine non è per niente definitivo).

  1. Sherlock Holmes di Conan Doyle, con cui tutto cominciò: Watching the detectives di Elvis Costello.
  2. Martin Beck della coppia Sjöwall-Wahlöö, gialli politici: I fought the law dei Clash
  3. Philip Marlowe di Raymond Chandler e i gialli hard-boiled: In the mood di Glenn Miller
  4. Fabio Montale di Jean-Claude Izzo e il noir mediterraneo: Le vent nous porterà dei Noir Disir (un po’ banale, lo so, ci voleva Aznavour)
  5. Il commissario Maigret di Simenon, il police procedural nella provincia francese e qualche riflessione sui gialli commerciali
  6. Padre Brown di Chesterton e i poliziotti delle anime
  7. Nero Wolfe di Rex Stout  e le strane combinazioni di giallo investigativo e hard-boiled
  8. Tony Hillerman, i suoi investigatori navajo e i gialli etnici
  9. Carlotta Carlyle di Linda Barnes e le investigatrici al femminile
  10. Fratello Cadfael di Ellis Peters e i gialli storici
  11. Guglielmo da Baskerville di Umberto Eco e il giallo come linguaggio per dire altre cose
  12. Lucas Davenport di John Sandford… perché piace a me
  13. Il Brigadiere Antonio Sarti e il giallo all’italiana
  14. Il commissario Montalbano di Andrea Camilleri e il giallo regionale italiano
  15. Sebastiano Satta di Marcello Fois
  16. Miss Marple di Agatha Christie: non riesco a costringermi a parlare di Poirot, ma non si può ignorare Miss Marple!
  17. Harry Dresden di Jim Butcher e i detectives sovrannaturali
  18. Il Continental Op di Dashiell Hammett

Sbizzarritevi!

Facebook Comments

11 pensieri riguardo “La musica che metterò, se me la consigliate

  • 11/10/2013 in 11:57
    Permalink

    Una volta Gavin Bryars, in una stazione della Metro londinese, fra i tanti musicisti improvvisati (più o meno ubriachi) notò un homeless che ripeteva un canto religioso con un’unica frase a loop: «jesus’ blood never failed me yet».
    Bryars ha registrato su nastro questo canto devozionale davvero commovente e ne ha fatto un’opera sinfonica in quattro movimenti con un’orchestrazione imponente. Ascoltala e, se vuoi, usala

    Risposta
    • 14/10/2013 in 11:57
      Permalink

      Grazie, Gianluca. L’ascolterò a preescindere. Ma su quale giallo la metteresti? Fratello Cadfael?

      Risposta
    • 14/10/2013 in 11:57
      Permalink

      Ti ringrazio di tutti e due i suggerimenti, che metto subito in conto, ma perché proprio questi?

      Risposta
      • 31/10/2013 in 12:56
        Permalink

        Stasera mettiamo Zaz per Maigret, ma non On ira quanto Dans ma rue.
        Ti ringrazio per avermela fatta conoscere.

        Risposta
  • 28/10/2013 in 18:33
    Permalink

    Per quanto riguarda Wolfe alcuni dei brani di Thelonious Monk riportano la mia mente a ripensare alle atmosfere tipiche della New York del primo dopo guerra che tante volte ho visto nei film ambientati in quel periodo, non riuscirei a pensare un contrappunto musicale più adatto;
    L’idea che mi ha portato a ZAZ invece è un pò diversa, infatti è “on Ira” era una canzone che sentivo spesso alla radio qualche anno fa nel periodo in cui recuperavo la lettura; da li il passo è breve perchè Maigret e questa canzone nella mia mente vanno a braccetto (lo so, mi hanno plagiato 🙂 )

    Risposta
  • 08/11/2013 in 15:39
    Permalink

    In tema Montalbano e Camilleri suggerisco un’accostamento un po’ particolare, ovvero il brano rap di Frankie hi-NRG MC (di origine siciliana) “Figth da Faida” contro la mafia.
    Di sicuro può giovare in quanto a diversità musicale.

    Risposta
    • 08/11/2013 in 16:25
      Permalink

      Bellissimo! Accetto!! (io pensavo a Malarazza di Roy Paci, ma quello me lo giocherò da qualche altra parte.

      Risposta
  • Pingback:Il commissario Maigret a “Oggi parliamo di libri”

  • Pingback:Cento grandi brani jazz… da provare – La casa di Roberto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi