La parola del giorno è: “topofago”

Ho terminato i due corsi di teoria del gioco su Coursera di cui vi avevo parlato e mi sono iscritto per sbaglio a un nuovo corso di storia medievale, sulla concezione dello spazio nella cultura vichinga e nelle saghe.

Roba tosta: c’è chi si fa con la colla e chi usa Coursera e i vichinghi.

A parte gli scherzi: iscritto per sbaglio vuol dire che stavo mostrando a Bonaria come funziona la piattaforma e inavvertitamente ho cliccato sul corso e quello mi ha iscritto. Naturalmente, il fatto che il corso fosse sotto osservazione nella mia bacheca era del tutto casuale, già già.

Mappa medievaleSono appena all’inizio, ma già trovo nelle letture obbligatorie un passaggio interessante.

Lungo tutta la storia della scienza e dall’Antichità in poi, geografi, cartografi, matematici, geometri, fisici, astronomi, artisti, architetti, storici, linguisti e filosofi hanno riflettuto sullo spazio sia come categoria materiale e concreta che come una categoria astratta o perfino metaforica. In tempi più recenti discipline come la psicologia o la medicina o anche gli studi sociali o urbani si sono anch’essi progressivamente interessati ai concetti di spazio e spazialità. E non ultimo per importanza, lo spazio ha sempre occupato una posizione preminente nel ragionamento sul potere a livello locale, regionale, nazionale e internazionale o perfino globale – al potere ci si può riferire come a una entità che consuma spazio, topofaga.

Topofago. Il potere è topofago. Mi piace.

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi