Passu passu

Sul camminare e sul lavoro di Stalker o di Osservatorio Nomade – o comunque su quello stile – ho già scritto altre volte qui sul blog.

La cosa interessante è che adesso l’esperienza di Stalker sbarca direttamente a Cagliari, tramite la proposta organizzata da un gruppo di artisti cagliaritani raccolti nella sigla di Passu passu, «progetto itinerante di esplorazione urbana che si propone di scoprire nuovi scorci e punti di vista sulla città di Cagliari».

Passu PassuLa cosa ha un suo sito molto interessante e trasudante suggestioni culturali davvero di qualità peraltro, ça va sans dire essendo fatto da architetti, di difficilissima navigazione. Però (molto) interessante. Però un po’ (molto) frustrante: quindi segnalo anche la pagina Facebook e riporto qui sotto le date e il tema delle camminate: ho perso la prima ma cercherò di fare almeno le altre.

Da quel che mi pare capire non è necessario preiscriversi, ma mi sembra quanto meno opportuno inviare una mail di preavviso tramite il sito. Valgono poi le usuali avvertenze: scarpe comode ai piedi e testa libera.

Vogliamo camminare e riflettere sui confini della città, per riappropriarci dei luoghi, per costruire un’interazione viva con limiti e frontiere simboliche. Invitiamo chiunque voglia unirsi a questo cammino affinché diventi un percorso collettivo che possa tradursi in un’opera d’arte. Nelle camminate lasceremo delle tracce di passaggio, raccoglieremo storie e suggestioni che trasformeremo in un dipinto finale sul pavimento: una grande mappa nel centro della città che racconti e lasci un segno di questa esperienza.

Lo faremo in tre giornate, 3 itinerari diversi che vogliono abbracciare il Golfo di Cagliari e rileggere il rapporto che questa città ha con il suo mare, che si manifesta spesso per singoli frammenti.

Il camminare che proponiamo vuole essere esplorazione e connessione di quei frammenti attraverso percorsi di senso collettivi che si arricchiranno di storie, voci e narrazioni raccolti lungo la strada.

Le Camminate

La città prosciugata
Sabato 27 settembre, ore 10
Faro Calamosca – Porto della città

La città bucata
Sabato 4 Ottobre, ore 10
Mercato di via Quirra-Traversa I Elmas

La città nascosta
Sabato 11 Ottobre, ore 10
Stazione FS – Scalo Alaggio

La città sconfinata: Il Pavimentales
Sabato 18 Ottobre, ore 10
Realizzazione dell’opera collettiva “Pavimentales” a cura di Massimo Congiu, Stalker/On, Scambiare, L’ambulante e tutti i partecipanti alle camminate.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi