Ondate musicali

Vedo passare da qualche parte questa interessantissima immagine:

che rappresenta gli incassi da incisioni musicali dal 1974 al 2020 divisi per supporto: non so cosa sia l’eight track (che vorrebbe dire: “otto tracce” ma non è un vinile) ma gli altri si capiscono tutti facilmente.

In realtà avrei il dubbio che la presenza dello streaming richiederebbe anche gli incassi da altri diritti, per esempio riproduzioni radio, ma non credo che le masse cambierebbero particolarmente.

La parte interessante, naturalmente, è la forza del CD e l’enorme contrazione degli incassi dal 2000 in poi, ovviamente legato al digitale e solo parzialmente recuperato con le piattaforme di streaming. E, naturalmente, mancano le statistiche sulla suddivisione dei profitti conseguenti a queste masse di incassi fra le varie componenti dell’industria: artisti, discografici, distributori.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi