L’orologio fermo

Sono di fretta ma mi chiedevo, stamattina: ma tutti questi che sono molto impegnati a spiegare che ad Aleppo non è proprio così e l’imperialismo USA e i terroristi islamici e la stampa asservita e Putin in realtà non è proprio vero e la Russia legittimamente difende e così via.

Questi, dicevo, ma a che punto della storia gli si è fermato l’orologio?

Perché è chiaro che un po’ di maggiore precisione geopolitica non guasterebbe nelle analisi, e forse gli USA non sono certo fra i primi a poter dare lezioni di morale in giro per il mondo…

… anche se magari bisognerebbe ricordare che per i civili di Aleppo la precisione delle nostre analisi è al momento del tutto ininfluente…

… ma, dicevo, questo riflesso pavloviano a schierarsi con il Grande Paese Fratello dei Popoli anche quando è governato da un dittatore, ad appoggiare la Grande Guerra Patriottica anche quando è da tempo immemore diventata uno zombie, ma da dove viene?

Cioè, a quali spinte ideali appartiene? All’identificazione con che cosa? Cioè, esattamente cosa gli piace della Russia, di Putin?

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi