I cento siti più visitati al mondo

Trovo su Visual Capitalist (che lo riprende da un sito terzo) una interessante raffigurazione grafica di quali sono i siti più visitati al mondo. Ci sono molte cose interessanti: per esempio i siti sono codificati per colore sulla base del servizio che offrono e sono collegati da linee quando appartengono alla stessa …

Sempre meno libertà nel mondo

Traduco da Visual Capitalist un pezzo che accompagna alcune rappresentazioni grafiche dello stato della libertà del mondo. Un riassunto del pezzo potrebbe essere: «Non c’è molto da stare allegri», ma l’elemento interessante non è tanto quello quanto il fatto che la cosa, a quanto pare, peggiora anno dopo anno da parecchio tempo. …

Se nemmeno te ci credi…

Ci sono momenti nella vita che sono poetici, anche poetici-tragici o poetici-grotteschi, come nessuno sceneggiatore potrebbe immaginarli. Karma, direbbero quelli. Sentite questa storia. Siete un piccolo gruppo inglese di sviluppatori indipendenti di videogame. Se non sapete cosa vuol dire indipendente in questo contesto, pensate al cinema – regista indipendente – e moltiplicatelo per cento. Talento, passione, voglia di …

Not-Hero, Not-Legolas

Nel libro di Don Winslow che sto leggendo, L’ora dei gentiluomini, c’è una cameriera. Ha preso il posto di quella che nel romanzo precedente faceva lo stesso lavoro, e che si chiamava Sunny. Come l’altra è una tipica bellezza californiana da spiaggia: alta, bionda, aria sana, gambe interminabili. Ma non …

Toccandola piano

Facendo finta che sto parlando in generale e non dell’attualità e che non ho in mente gente che fa prediche “educative” in chiesa senza averne titolo, volevo dire che sarebbe bene ricordare che gli adolescenti sono deboli, per definizione. E quindi, biblicamente, sono poveri, coloro ai quali è dovuta una tutela speciale in …

Argenterie riciclate

È parecchio tempo che non segnalo qui creativi e designer che mi piacciono. Colgo quindi l’occasione per farvi vedere un aiso di cose fatte da Ann Carrington, un’artista inglese che lavora molto con l’argento, in particolare riciclando la posateria casalinga (più probabilmente, quella della nonna o, ancora più probabilmente, quella …

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close