Ma magari…

Seguendo un’osservazione casuale di Paul Krugman mi sono fatto un giro sul profilo di Alexandria Ocasio-Cortez, giovane parlamentare statunitense (la più giovane mai eletta alla Camera dei Rappresentanti) e, da quel che leggo, la donna che più l’elettorato di estrema destra vorrebbe vedere in galera (probabilmente perché a Ilhan Omar e Rashida Tlaib viene direttamente riservata la deportazione o forse la fucilazione senza nemmeno processo).

Della Ocasio-Cortez si parla anche in Italia molto bene, come di un astro nascente del campo democratico. Come sapete sono da tempo afflitto da una grave malattia e diffido oltretutto delle buone pratiche e delle narrazioni salvifiche, quindi non posso negare di essere diffidente.

Però andando a curiosare il primo tweet che ho trovato è questo:

cioè (si parlava del muro che Trump vuole costruire e dei pregiudizi nei confronti dei latino, ma non è rilevante):

Niente di questo è benaltrismo. Il razzismo e il pregiudizio di qualunque tipo è legato in maniera inestricabile.

Quando non li si affronta come un sistema e si prova a sezionarli come se fossero argomenti distinti e separati, alla fine chi ne ottiene un vantaggio è il suprematismo bianco + il classismo.

Ora, a parte l’uso del segno + come congiunzione (e qualche anacoluto) non c’è male, per una politica americana: lotte civili e diritti (avversati dalla supremazia bianca) e lotte sociali (avversati dal classismo) uniti insieme in un ragionamento unitario.

Osanna.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi