Biblioteche privatizzate

Non ho il tempo di tradurlo, ma mi sembra opportuno segnalare questa intervista a un bibliotecario statunitense (che segue un suo articolo pubblicato su un altro sito), che racconta la privatizzazione crescente delle librerie pubbliche americane.

Alcune meccaniche, per esempio la sprofessionalizzazione dei lavoratori delle biblioteche, sono simili a meccaniche che vediamo anche in Italia in molte cooperative (reali o di facciata), e il fenomeno si iscrive comunque nella capacità perversa del capitalismo americano di privatizzare qualunque servizio pubblico, anche i più improbabili. Rispetto a quello che ci possiamo immaginare, però, ci sono alcuni elementi di maggiore preoccupazione; per esempio, non parliamo di cooperative più o meno locali, ma della costruzione di una posizione monopolistica nazionale e centralizzata e dell’assunzione del servizio anche in termini della presa delle decisioni di indirizzo politico e strategico, di fatto sottraendo al controllo della comunità locale un importante strumento culturale.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi