Addio, banane

Non è che io ci goda a diffondere notizie apocalittiche, ma questo è un periodo in cui abbondano.

L’ultima, che leggo sulla edizione inglese di Wired, è la diffusione di un fungo esiziale per le piantagioni di banane, che potrebbe in un tempo limitato portare all’estinzione delle banane di consumo commerciale come le conosciamo.

Facebook Comments

2 pensieri riguardo “Addio, banane

  • 20/08/2019 in 14:25
    Permalink

    Speriamo si trovi il modo di contenerlo, sarebbe un vero dramma, non solo per gli sportivi a cacciadi potassio!
    Ora vado a leggere l’articolo 😉

    Risposta
    • 23/08/2019 in 13:19
      Permalink

      Come avrai visto, è già successo in passato… il che non vuol dire che si trovi sempre un’altra variante del frutto immune al fungo con cui sostituire la precedente.

      Risposta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi