Segnalazioni necessarie – 1

Questo articolo è esplicito: segnala una realtà alla quale penso sia opportuno dare soldi, né più né meno, per motivi che saranno chiari nella lettura.

Ne ho altre due, da segnalare, ma lo farò nei prossimi giorni, per non diminuire l’attenzione che ciascuna merita.

Lo spaccio di Elvis Terribile a Cossara

Che detto così, non si capisce.

portone-terremotoSi capisce meglio se vi dico che Cossara è un piccolo borgo, frazione di Amatrice.

I soci di Banca Etica del Lazio meridionale hanno deciso di adottare lo spaccio alimentare della signora Elvis perché è (stavo per scrivere era, ma è meglio avere l’ottimismo della volontà) un luogo di aggregazione per la frazione e altri piccoli centri vicini e perché è importante preservare i piccoli commercianti, contro lo spopolamento.

Quindi è in atto una raccolta fondi

IBAN IT79 B0501803 2000 0000 0235 049

intestato a CIRCOSCRIZIONE LOCALE SOCI DI BANCA ETICA RESIDENTI REGIONE LAZIO

presso BANCA ETICA filiale di Roma – causale: emergenza terremoto.

I soci del Lazio stanno facendo un lavoro molto trasparente di giustificazione della loro scelta e di racconto delle azioni di conoscenza e accompagnamento che stanno facendo (si vede che anni di valutazioni sociali non sono passati invano) e vale la pena di leggerne il raccontoa più voci: dal primo incontro del gruppo con Elvis dopo che gli era stata segnalata al resoconto che ne fa lsa mia amica Paola Ricca Mariani.

Maria Bonaria è quasi romana e passava, tempo fa, le vacanze ad Amatrice. Vale anche per noi due quel che scrive Paola:

Perché proprio Elvis? Per una catena di relazioni: a Retrosi, vicino Cossara, ha la seconda casa Claudia, cognata di Giuditta, la prima che Giuditta ha sentito dopo aver saputo del terremoto, per sincerarsi delle sue condizioni. Ma Claudia è cugina del marito di una ex collega di Paola, e Paola ha passato una delle sue più belle vacanze musicali ad Amatrice, e non solo. E Massimo….e Gisella….Eh, si lo dicono tutti: non c’è forse un romano che non abbia un parente o un conoscente coinvolto in quel terremoto.

Facebook Comments

Un pensiero riguardo “Segnalazioni necessarie – 1

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi