Tutta la differenza del mondo

Trovo sul blog di Massimo Mantellini (che ho messo a suo tempo nell’aggregatore quotidiano per motivi che mi sono oggi incomprensibili) una rielaborazione di Night Hawks dell’amato Hopper, a opera pare di un utente twitter.

Prontamente, nei commenti, un utente segnala un’altra rielaborazione, questa volta messa in circolazione da Valentino Filippetti.

E niente, mi viene in mente che fra le due immagini, fra la loro concezione, il loro messaggio, e fra chi apprezza l’una o l’altra, c’è tutta la differenza del mondo.

Facebook Comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito usa cookie o permette l'uso di cookie di terze parti per una vasta serie di funzionalità, senza le quali non potrebbe funzionare con altrettanta efficacia. Se prosegui nella navigazione, scorri questa pagina, clicchi sui link presenti nel sito, commenti un contenuto, condividi una pagina o un articolo, scarichi un file, visualizzi un video o utilizzi un'altra funzione presente su questo sito stai probabilmente attivando un cookie e acconsenti quindi implicitamente all'utilizzo di cookie. Per capirne di più o negare il consenso leggi la cookie policy - e le informazioni sulla osservanza della GDPR

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi